Bando Officina E.S.T. 2.0 / 2016

1.     Officina E.S.T. 2.0 – Officina Culturale della Regione Lazio – istituisce un bando per numero 1 residenza teatrale nell’ambito della “Rassegna dei Teatri e delle Residenze”, di seguito denominata rassegna, che compone la stagione professionale 2015/2016 del Teatro Comunale La Fenice di Arsoli.

2.     La residenza è intesa come un supporto/contributo alla creatività degli artisti.

3.     La residenza teatrale avrà una durata di 09 giorni (dal 01 aprile 2016 al 09 aprile 2016 inclusi) nei quali gli artisti avranno a disposizione uno spazio prove per lo studio che intendono proporre nell’ambito della “Rassegna dei Teatri e delle Residenze”. 

4. Il bando è rivolto a compagnie o singoli artisti under 35 che abbiano sede su territorio nazionale.

5. Ai candidati è richiesta la presentazione di un progetto di spettacolo in forma scritta (massimo cinque cartelle) ascrivibile al genere Teatro Popolare Contemporaneo (per Teatro Popolare Contemporaneo si intende una poetica che rivisiti elementi della tradizione popolare in chiave contemporanea), e del curriculum del singolo artista o del gruppo, corredato di eventuale materiale fotografico e video. Il materiale dovrà essere inviato esclusivamente on line seguendo la procedura di iscrizione.

6. I progetti presentati devono essere inediti e comunque mai allestiti in forma di spettacolo. La Direzione si riserva di selezionare proposte che risultino particolarmente agili per numero di artisti e esigenze tecniche.

7. Le proposte inviate dovranno mirare alla realizzazione di uno spettacolo avente una propria compiutezza.

8. Il modulo di iscrizione si trova sul sito www.settimocielo.net e dovrà essere compilato in tutte le sue parti ed inviato entro e non oltre le ore 24:00 del 09 marzo 2016. I file relativi al progetto dovranno essere allegati tramite procedura on line.

9. L’iscrizione al bando è gratuita.

10. I canditati, compilando e inviando il modulo di iscrizione, sono chiamati ad accettare e rispettare il presente regolamento in ogni sua parte.

11. Tra tutti i progetti di spettacolo presentati l’Associazione Settimo Cielo ne selezionerà   uno che sarà presentato in forma di studio/prova aperta al pubblico nell’ambito della rassegna. La performance dovrà avere una durata minima di 50 minuti e massima di 1 ora e 10 minuti.

12. Sono a carico dell’Associazione Settimo Cielo le spese di viaggio, l’alloggio (dotato di cucina), l’allestimento e il personale tecnico, la SIAE, ove prevista, e la promozione dell’iniziativa nell’ambito della rassegna.

13. Il vitto sarà a carico degli artisti e sarà convenzionato con gli esercenti di zona.

14. Il vincitore avrà l’obbligo di inserire in tutti i materiali promozionali, nessuno escluso, e in ogni futura rappresentazione la dicitura “Vincitore del bando Officina E.S.T. 2.0 – Officina Culturale della Regione Lazio - per residenze teatrali” e il logo dell’Associazione Settimo Cielo, soggetto organizzatore.

15. Il materiale inviato non sarà restituito.

16. Il giudizio dell’organizzazione del festival è insindacabile.

SCARICA IL BANDO IN PDF